Servizi
Contatti

Eventi


Poesia e narrativa. Più che una miscellanea lo riteniamo un libro di libera creatività, anche se le parti poetiche sono ben evidenziate e in diversi casi (specie nella descrittiva) creano un clima suggestivo, es. l’inizio de Il crinale. I racconti sfuggono a una consecutio stretta introducendo digressioni o scarti improvvisi, es. La stanza del lupo. La IV sezione (Fantasmi) contiene due testi fra i più originali, in particolare Il monologo della morte, mentre nel racconto Il sogno di Herbert lo scrittore mette in luce – stilisticamente parlando – le sue doti migliori.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza