Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. A Banchini è sufficiente un volumetto di undici brevi testi per dimostrare d’ essere poeta. L’impeccabile unità fra sostantivi e aggettivi quasi mai convenzionali, la misura ritmica (endecasillabo più settenario in Per caso), la tecnica ammirevole, fanno risaltare immagini di grande purezza. Nell’ultimo verso di Esortazione (cfr. anche PdV nr. 4 p. 48) “innanzi. Sii tenace in te, pazïente” la dieresi sembra “allungarlo”: un significante metrico relato al valore espressivo del passo. Pregevoli le traduzioni di J.M. Le Ray, malgrado le difficoltà inerenti alla diversa posizione accentuativa della metrica francese.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza