Servizi
Contatti

Eventi



La Mostra “I Confini del Mito”

Il progetto “Officina del Mito”

Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza

(Divina Commedia, Inferno c. XXVI).

La mostra “I Confini del Mito”, nata in seno al progetto “Officina del Mito”, tenutasi alla "Casa di Dante" a Firenze e inaugurata il 12 novembre 2016,  attraverso contributi di varia natura e metodologie espressive diverse (pittura, scultura, video, fotografia, opere a stampa), porta avanti una riflessione – come riporta il comunicato stampa a cura di Virginia Bazzechi Ganucci Cancellieri - su tali aspetti, ridefinendo le frontiere di concetti importanti, come quelli di territorio, nazione e dunque di identità culturale e personale.

Roberto Mosi all'ingresso della mostra.

Opere fotografiche di Roberto Mosi.

 

 

Nove artisti (Valerio Giovannini, Enrico Guerrini, Salvatore Monaco, Roberto Mosi, Simonetta Occhipinti, Margherita Oggiana, Roberto Orangi, Andrea Simoncini, Paolo Tranchina), che al pari dell’Ulisse omerico, attraverso le loro opere si avventurano tra gli instabili territori contemporanei, oltre i confini.

Bacheca con il romanzo di Roberto Mosi "Esercizi di volo".

Momenti dell'evento.

Incontro di Roberto Mosi con la curatrice della mostra Virginia Bazzechi Ganucci Cancellieri.

Artisti dunque, che si pongono non solo come sperimentatori coraggiosi, sempre in bilico tra territori fisici e simbolici, ma anche come veri e propri viaggiatori instancabili, che procedono attraverso sconfinate lande di emozioni e sconosciuti dedali sensoriali, arricchendo così il proprio bagaglio esperienziale con una prospettiva interculturale ed intessendo nuovi dialoghi. Del resto come sosteneva Marcel Proust nella sua opera “Alla ricerca del tempo perduto”: “il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi.”

Nell’ambito della Mostra sono di particolare significato il video “MitoMosi” di Enrico Guerrini e il video “Janela” di Valerio Giovannini.

Il video “MitoMosi” di Enrico Guerrini.

Il video “Janela” di Valerio Giovannini.

L’inaugurazione della mostra “I Confini del Mito” ha avuto luogo sabato 12 novembre 2016 presso la Società delle Belle Arti – Circolo degli Artisti “Casa di Dante”, in via Santa Margherita n.1/r, Firenze. In tale occasione si è tenuta una perfomance con le maschere degli Dei e degli Eroi dell’Olimpo, disegnate da Enrico Guerrini . A seguire, sabato 19 novembre 2016 alle ore 17.00 l’incontro “Il Mito nella rete delle Arti” con il Concerto del pianista Umberto Zanarelli.

La mostra “I Confini del Mito” sarà visitabile fino al 24 novembre 2016, negli orari di apertura della Società delle Belle Arti- Circolo degli Artisti “Casa di Dante”: da martedì a domenica dalle 10.00 a 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00.

L’iniziativa “I Confini del Mito” fa parte del progetto “Officina del Mito” riportato sul Blog

 http://www.robertomosi.it/2016/11/il-progetto-lofficina-del-mito/

Per l’inaugurazione della Mostra, il giornalista Maurizio Martini di Overthesky, ha curato un’ampia documentazione con interviste agli artisti e con riprese video delle opere. Si veda, in particolare:

Parte 1 - presentazione generale dell’iniziativa

Parte 2 - interviste

Parte 3 - interviste

Parte 4 - conclusioni

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza